ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
             Lunedì -Martedi - Mercoledi - Giovedi - Venerdi        09:00-13,00 
                Martedi - Mercoledi - Giovedi                                   15:00-16:45

                                 Sabato e domenica CHIUSURA

 

 

 

 

 

 

 

UN PO' DI STORIA....

La Biblioteca Comunale nasce grazie all'illustre poeta messinese "Tommaso Cannizzaro" che prima di morire lascio, nel 1917 la propria Biblioteca affinchè venisse costituita una biblioteca Civica. Il Fondo Cannizzaro era costituito da circa 5000 volumi tra miscellanee e monografie dell'800, testi antichi, periodici e un ricco carteggio con manoscritti inediti delle sue opere. L'atto di cessione avvenne con Del. 2923 del 26.X. 1917 e c. La Biblioteca ebbe nel corso degli anni varie vicissitudini, inizialmente il fondo di Cannizzaro rimase inscatolato a casa del poeta per mancanza di locali ove ospitarlo, e fu grazie all'interesse del Rettore dell'Università di Messina, prof. Gaetano Vinci se il fondo librario fu ospitato per essere fruito presso il Rettorato. Nel 1951 i volumi furono trasferiti presso la sede del Magistero e fu assegnato il personale del Comune di riaprire la biblioteca al pubblico. Dal 1959 la Biblioteca fu aperta al pubblico accrescendo il proprio posseduto grazie a donazioni di privati e pubbliche tra cui l'Ente Nazionale per le Biblioteche popolari e scolastiche che forniva pregevoli volumi di letteratura per ragazzi.

Attualmente la Biblioteca dopo oltre trent'anni presso la Scuola Enzo Drago, è stata trasferita al Palacultura (1 e 2 piano) possiede un patrimonio di 53.000 volumi tra cui manosccritti moderni appartenenti a Tommaso Cannizzaro, lettere, cimeli e carteggi tra Cannizzaro e numerosi poeti e letterati nazionali e internazionali dell'800 e '900, riviste di ambito letterario-artistico.

 

Regolamento Biblioteca

Il Nuovo Regolamento della Biblioteca Comunale è stato approvato con Del. di Consiglio 74C del 01/12/2015.

 

Iscrizione ai Servizi

Chiunque può accedere in biblioteca per usufruire dei servizi di consultazione, studio e prestito. L'iscrizione si effettua compilando l'apposito modulo che si trova presso il bancone del front-office accompagnato da un documento di identità valido.

La tessera ha validità illimitata, salvo l'aggiornamento annuale dei dati d'iscrizione; è personale e non cedibile e il titolare risponde personalmente in caso di un suo uso improprio da parte di terzi, o in caso di furto o smarrimento.

 

Iscrizione ai servizi per minorenni

E' possibile iscriversi ai servizi della Biblioteca Comunale anche per i minori di 18 anni previa  l'autorizzazione scritta di un genitore o di un maggiorenne che detenga la potestà genitoriale. 
L'iscrizione deve essere firmata in presenza dell'addetto deve essere accompagnata del documento di identità di chi firma. 
La tessera rilasciata dà diritto all'accesso alle sezioni destinate a bambini e ragazzi.

 

Staff

 

Dirigente:  Dott. Salvatore De Francesco

Segreteria  Anna Palazzolo, Fortunata Petitto, Silvana Catullo

Front-office (Prestiti, iscrizione, rinnovi) Mariella Fasulo, Rita Sottile, Giovanna Quartarone, Tommaso Cacciola, Maria Manetta, Rosa Settineri

Accessioni e scarto, collocazione, Mariella Fasulo, Elena Parisi, Cettina Lanza

Catalogazione Giovanna Giovanna Quartarone, Maria Manetta, Maria Fasulo, Elena Parisi, Cettina Lanza

Fondi antichi e di pregio Maria Manetta, Maria Fasulo, Giovanna Quartarone, Rosa Settineri, Elena Parisi

Acquisti Giovanna Quartarone, Maria Manetta, Rosa Settineri

Sorveglianza Tommaso Cacciola, Letteria Tropea