Home » Turismo » Pesca al pescespada » La storia

La storia

Veduta

La tradizione della pesca al pescespada è intimamente legata ai luoghi dove si svolge. Lo Stretto di Messina è uno di quei luoghi dove la storia resta visibile nella vita di tutti i giorni. Come a voler lottare per una sopravvivenza costantemente minacciata.


Pesce spada pescato

I Fenici, i Greci, i Romani hanno cacciato qui il pescespada, lasciandoci riti e costumi talmente antichi che si è persa la memoria dei loro significati.
A cardata da cruci (l'abitudine di segnare la guancia del pescespada con linee incrociate a rastrello) sembra far parte di quei riti con cui i nostri padri (si trovano tracce di riti similari fino in Nord Europa) esprimevano il rispetto verso la preda uccisa.



Statua


La pesca nobiliare
Nel passato la pesca al pescespada era uno sport molto apprezzato dalla nobiltà messinese.

Un po' come la tradizione della caccia alla volpe nel Regno unito.

Famose sono rimaste nella memoria popolare le cacce di Don Giovanni d'Austria al ritorno dalla vittoriosa battaglia di Lepanto.